• 3484007614
  • ezio@franchinosrl.com

Archivio degli autori

Intervista con Ryuji Shirakawa

Shirakawa Ryuji 01

Cari amici aikidoka del Dojo Bushi no Kami di Orbassano e dello Shin Ryù AIKIDO Bruino,
oggi con grande piacere il Vostro OVO SAN , ha intervistato con la sua classica forma
5 domande ,5 risposte il SENSEI RYUJI SHIRAKAWA SHIHAN.
Dinamico Sensei ,talentuoso Aikidoka , che gentilmente si è concesso a questo momento di
AIKIDO TIME.

Carissimo Sensei ,grazie per aver accettato di rispondere alle mie domande


Caro signor Osvaldo,
Ciao !
Ho risposto alle tue domande.
Grazie per la tua passione per l’Aikido.
Spero che la situazione in Italia migliorerà.
Aikido TIME

Grazie Sensei , per i riguardi e il pensiero per il Nostro paese , te ne siamo riconoscenti.

Thanasis Tsapanoglou on Twitter: "Ryuji Shirakawa - #Aikido ...


Ovo san
Domanda n ° 1:Sensei, Lei è giovane ma ha già riscosso un grande successo in tutto il mondo qual è il suo segreto?

RYUJI sensei:
Ci sono due cose che tengo sempre a mente.
Il primo è valutare la pratica quotidiana dell’Aikido, e il secondo è il pensiero flessibile.
Sono un istruttore di Aikido e insegno ogni giorno, ma allo stesso tempo prendo un Ukemi e pratico molto con i miei studenti.
Non si tratta solo di mostrare e spiegare tecniche.
Lancio e prendo la stessa quantità di Ukemi con gli studenti.
Ukemi è molto importante in Aikido.
Penso che l’assunzione di Aikido Ukemi faccia un corpo forte e morbido e sviluppi i sensi.
Tuttavia, se il tuo corpo è rigido, la tua sensazione non migliorerà anche se prendi un Ukemi.
È importante mantenere saldamente l’asse centrale, stabilizzare il corpo e prendere un Ukemi dolcemente.
Pratico anche di più dopo la lezione regolare.
Dopotutto, le persone che sono brave in qualsiasi Budo, arti marziali e sport, non limitato all’Aikido, praticano molto. Inoltre, è ancora meglio se puoi allenarti ad alto livello.
È anche importante un modo di pensare flessibile.
L’Aikido ha molti stili e molte tecniche e idee.
Penso che sia importante guardare Budo e le arti marziali da varie prospettive con una prospettiva ampia, e pensare e vedere l’Aikido.
Se il tuo pensiero ha una testa spessa o inflessibile, il tuo corpo e l’Aikido diventeranno rigidi.

Tutto pronto per la prima edizione dell'International Budo Seminar ...

Ovo san
Domanda 2 : So che Lei pratica diverse arti marziali , trova ci siano più affinità o più differenze o in fondo il BUDO è uno?

RYUJI SENSEI
Sì. Attualmente sto facendo yoga e Tai chi.
Ho anche praticato Judo e Kendo.
Penso che il forte contatto e la sensazione di Judo e Jiu Jitsu siano simili all’Aikido.
Ma non c’è gara in Aikido. Questa è una differenza enorme.
Di solito, il concetto di Ukemi è molto diverso dalle arti marziali in cui esiste una competizione.
Se prendi un Ukemi completamente in judo, perderai la partita.
L’Aikido attribuisce grande importanza a Ukemi, non c’è una forte resistenza dell’avversario.
L’Aikido sottolinea il flusso di energia.
Inoltre, l’Aikido usa Atemi (colpi al corpo) quando si esegue una tecnica.
Gli stessi sono vietati nei giochi di Judo e Jiu-Jitsu.
La gara ha delle regole.
Inoltre, l’Aikido pratica una varietà di situazioni (come Morote-dori, Ryōte-dori, Ushiro-dori, Suwari waza, ecc …).
Se hai una gara , eserciterai solo tecniche efficienti che puoi usare nel gara.
Il sistema di allenamento è diverso tra quelli con una gara e quelli senza gara, e anche i loro scopi sono molto diversi.

Nel Tai Chi, il flusso e il movimento morbido sono importanti.
Penso che il flusso di energia possa essere utilizzato in Aikido.

Ogni Budo e l’arte marziale hanno vantaggi e svantaggi, quindi è importante conoscerli bene.
E sapere per cosa esercitarsi.

Penso che ci sia un modo efficace per spostare il corpo che è comune a tutte le arti marziali e gli sport.
Serve per migliorare i sensi del corpo e per rendere forte l’asse centrale e per usare il tuo corpo dolcemente.

Aikido Tenshi - Ryuji Shirakawa sensei - seminar Greece 2016 ...


Ovo san
Domanda 3 : A parte gli insegnamenti ricevuti da suo Padre , qualia altri Maestri hanno influenzato il suo stile?

RYUJI SENSEI
È Moriteru Ueshiba Doshu sensei.
Il movimento di Doshu sensei è molto preciso, chiaro e bello.
L’Aikido di Moriteru Ueshiba Doshu sensei mi ha influenzato.

HOME | Ryuji shirakawa

Ovo san
Domanda 4 :noi ci siamo incontrati a Caserta e più volte a Monaco, cosa le è piaciuto di più dell’ ITALIA?

RYUJI SENSEI
L’Aikido in Italia ha una lunga storia a causa dei successi di Tada Shihan.
È bello avere una storia perché è molto difficile capire l’Aikido.
Anche gli italiani si allenano molto duramente.
Penso che siano davvero fantastici.

Tutto pronto per la prima edizione dell'International Budo Seminar ...

Ovo san
Domanda 5 : Sensei , come sappiamo L’ Aikido è anche filosofia.
Se dovesse essere un viaggio, sarebbe intorno al mondo ,o verso i confini dell’universo o dentro lo spirito dell’ uomo?

RYUJI SENSEI
Questa è una domanda molto difficile.
Non conosco la risposta.

Come pensiero personale,
Penso che sia nello spirito umano.
Tuttavia, credo che lo spirito sia in realtà perfezionato interagendo con le persone in vari mondi, e alla fine quelle esperienze faranno crescere lo spirito umano.

Shirakawa Ryuji

Io ringrazio ancora il Sensei RYUJI SAN per l’amicizia che mi ha dimostrato e spero di trovarci ancora sul tatami a condividere Aikido.
Osvaldo ( OVO SAN).

Aikido Jiu-Jitsu techniques - Shirakawa Ryuji shihansee more ...
condividi:
admin

Stage Aishin Orbassano 20 Ottobre 2018

condividi:
admin

Stage Aikido Maggio 2015

SEMINARIO PRESSO IL DOJO DOYUKAI CHIVASSO

Via Baraggino, Campus delle associazioni, Casetta 12

CHIVASSO (TO)

SABATO 9 MAGGIO 2015

dalle ore 15,00 alle ore 17.00

Diretto dal D.T. M° Pino Gramendola VI° DAN

Portare gli accessori tradizionali utilizzate dalla disciplina. Inoltre per la pratica “extra Tatami” è necessario munirsi di zoori/calzini anti scivolo.

Si prega di compilare l’Aikidopass con l’evento in corso e completarlo con tutti i dati.

Come da normativa vigente per poter praticare le attività AISHIN in tutte le sue forme è obbligatorio essere iscritti all’ASD AISHIN per l’anno in corso.

condividi:
admin

Stage Aikido Aishin Maggio 2015

SEMINARIO PRESSO IL DOJO DOYUKAI CHIVASSO

Via Baraggino, Campus delle associazioni, Casetta 12

CHIVASSO (TO)

SABATO 9 MAGGIO 2015

dalle ore 15,00 alle ore 17.00

condividi:
admin

Aikido…

Significato del termine 合氣道 (aikido)

AI-KI-DO

condividi:
admin

Stage Aikido e Esami DAN

ASSOCIAZIONE “AISHIN”

 

 

AIKIDO

 

PRESSO LA PALESTRA

AREA SPORT

Via Castelgomberto 116 – TORINO

 

SABATO 12 MAGGIO 2012

DALLE ORE 14,00 ALLE ORE 15,00

SI SVOLGERANNO GLI ESAMI PER I E II DAN

Gli esaminandi sono invitati a presentarsi 30 minuti prima con tutta la documentazione richiesta:Aikido-pass, jo, boken, tanto.

 

DALLE ORE 15,00 ALLE ORE 17,30

STAGE libero a tutti

Diretto dal maestro Pino Gramendola 6° Dan

 

OBBLIGATORIO MUNIRSI DI CALZINI PER PRATICARE L’USO DELLE ARMI

 

Siete tutti invitati a presenziare, in modo particolare coloro che hanno presentato domanda per le prossime sessioni d’esame.

Portare: Jo, boken, tanto e Aikido-pass precompilato

N.B.:tutti i partecipanti devono essere in possesso della tessera di iscrizione al proprio ente di promozione sportiva valida per l’anno 2012.

 

Per informazione tel. 3396431125

condividi:
admin

Pagina di aiuto

Pagina dedicata alla risoluzione dei problemi più comuni sull'utilizzo del sito.

 

Come faccio a…

Scrivere un articolo?

Sopra il menù  utente che trovate a sinistra, trovate la voce "Aggiungi contenuto".

Date un titolo, cambiate o aggiungete un tag (vedi più sotto) e scrivete il vostro articolo all'interno del riquadro Body.

Ricordatevi che tutti gli articoli sono visibili anche a chi non è registrato. Solo i commenti rimangono nascosti (e quello che scrivete nella bacheca).

Se prendete informazioni da altri siti o wikipedia, è buona netiquette riportare anche la sorgente nel vostro articolo.

 

Caricare un video di Youtube?

Quando si prepara un contenuto, in alto all'interno del riquadro Body si può vedere una barra con dei pulsanti dentro. Posizionando il cursore del mouse sopra un pulsante, dopo un po' compare il nome del pulsante. Dobbiamo usare quello chiamato IFRAME (l'immagine è un piccolo mondo).

Per caricare un video da youtube, dovete prima recuperare il link del video:

1) da youtube, sotto il filmato c'è il pulsante condividi. Premendolo, sotto compaiono una serie di nuovi pulsanti tra cui codice da incorporare. Cliccandolo, si ottiene un qualcosa tipo questo

<iframe width="420" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/codicestrano" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

Copiate solo la parte evidenziata in giallo, senza i doppi apici.

2) Sul nostro sito aggiungete un contenuto (o se ne state già scrivendo uno, usate quello), e premete il pulsante IFRAME . Sulla prima casella, quella dell'URL, incollate il link evidenziato nel punto 1). Premete Ok e vedrete apparire un riquadro con dentro la scritta IFRAME. Portatelo alla dimensione voluta ed avete finito.

 

Come si usano i tags

Quando si carica un articolo, è opportuno utilizzare uno o più tag (una parola identificativa) che aiutano a descrivere di cosa parla l'articolo.

In automatico un articolo verrà marchiato come vario.

Una serie di tags sono automaticamente visualizzati nel menù dell'utente sotto l'indice dei contenuti.

Se vi viene in mente un tag che può essere comodo avere nel menù, fatelo sapere all'admin.

Se usate uno o più di quei tag, siete sicuri che il vostro articolo comparirà in automatico nell'apposito menù; se usate i tag aikido e video, ad esempio, l'articolo comparirà in automatico sia nell'elenco articoli del menù aikido che nell'elenco del menù video.

Potete utilizzare anche tag che non sono presenti nel menù a sinistra o inventarvene di nuovi. Questi tag semplicemente non verranno inclusi nell'organizzazione automatica.

Possibilmente evitate di creare nuovi tag che risultino analoghi o simili ad altri già in uso (altro e vario, per esempio…)

Potete utilizzare parole composte separate da spazi. "grandi maestri" risulta come un unico tag; "grandi maestri aikido" è un tag diverso dal precedente. "grandi maestri, aikido" sono due tag. "grandi, maestri, aikido" sono tre tag (ma non avrebbe molto senso questa separazione in quanto il tag "grandi" da solo non ha molto senso di esistere.

Ad esempio il tag "grandi maestri aikido" non potrebbe essere utilizzato per un articolo su un'arte marziale diversa dall'aikido. "grandi maestri" risulta più flessibile.

Sotto il menù utente, c'è un area chiamata "Di cosa parliamo…". In questa area vengono messi automaticamente in evidenza i tag più utilizzati. Cliccando un tag si ottiene l'elenco degli articoli che sono stati marchiati con questo tag.

Man mano che il numero degli articoli cresce, diventa sempre più difficile ritrovarli all'interno di una struttura a Blog, come quella su cui si basa questo sito.

L'utilizzo di questi tag aiuta a trovare più facilmente i contenuti che possono interessare maggiormente. Non è obbligatorio usarli, ma se lo fate date maggiore visibilità ai vostri articoli e rendete più semplice ritrovarli.

🙂

 

 

condividi:
admin